Bio

Yoga significa “unione”. Unione di corpo e spirito, della terra con il cielo.
Attraverso questi antichi insegnamenti ci riconnettiamo con il nostro Io interiore, con la nostra vera essenza e ci rendiamo conto che tutto quello che stiamo cercando è già dentro ognuno di noi. “Inhale – Exhale”: questa è la sintesi che mi sono tatuata dietro le braccia per ricordarmi sempre che il respiro è l’unica cosa che ci tiene ancorati al presente, con il suo flusso costante. Lo yoga è uno stile di vita che si pratica tutti i giorni, con la cura e il rispetto di se stessi e degli altri, nutrendo il corpo e la mente e portando consapevolezza anche nelle più piccole cose.
Fin da bambina ho sempre sentito esserci qualcosa di più grande, qualcosa che in qualche modo ci legasse gli uni agli altri.

Mi sono avvicinata allo yoga al liceo, leggendo un vecchio libro di hatha yoga di mio papà. Dopo il diploma artistico con indirizzo architettura, una laurea in marketing ed un master in fashion styling a Londra ritorno a milano decisa a seguire le mie passioni. Inizio a lavorare come fotografa, apro Gipsy Jungle, un blog di cucina che ora sta diventando qualcosa di più e nell’ottobre del 2013 inizio un corso per diventare insegnante di Hatha Yoga RYS 200 con Giovanni Formisano.
Dal 2015 trascorro circa un mese all’anno a Rishikesh, in India, dove ho proseguito con la mia formazione con un’immersion di Tantra Yoga RYS 50 con Pedro Franco, con il corso insegnanti di Kundalini Yoga KRI 220 level 1 con Gurmukh e Guru Shabd e studiando e progredendo sul mio percorso spirituale con grandi maestri come Pujya Swami Chidanand Saraswatiji, Sri Prem Baba e Mooji.